10 settembre 2015

UN DESTINO E' UN DESTINO! (DIECI SETTEMBRE DUEMILAQUINDICI)

Io ho un destino, amore, e so di averlo! 
Non dovrò fare nulla di nuovo,
né illuminare qualcosa che prima illuminato non fosse, 
bensì io dovrò semplicemente rimuovere l'idea 
che ciò che é luminoso tale invece non sia. 
Questo é il destino di Thónbàn Hlá! 
E non che questo destino serva a qualcuno. 
A che serve un destino? A niente, a nessuno. 
Un destino é un destino!

Autoscatto nel souq di Marrakech, in una tienda di un ragazzo Tuareg, Agosto 2015

 Cresceva nello spirito, poichè nutriva gli dei che la popolavano.

Permanendo nello stato naturale
io vado ovunque 
senza paura

Jemaa el-Fna, Marrakech, Agosto 2015

 Nulla di ciò che ci portiamo dentro
è esente dall'accadere ...

Ma alla fine ciò che accade è ciò
che vuole la mia anima

 
Autoscatto nel souq di Marrakech, in una tienda di un ragazzo Tuareg, Agosto 2015

In questo mio corpo ci sono fiumi, mari, monti, campi, 
tutte le stelle e i pianeti.
Vi si muovono il sole e la luna,
autori della creazione e della distruzione.
Vi sono anche l'etere, l'aria,
il fuoco, l'acqua e la terra.

Spiaggia dei chorten, Boa Vista, Capo Verde, Agosto 2015

La mia estasi ha un solo fine, quello di danzare

Spiaggia di Boa Vista, Capo Verde, Agosto 2015

Brani tratti dal libro "Thónbàn Hlá, la leggenda", di Selene Calloni Williams

Nessun commento:

Posta un commento