12 febbraio 2019

Cercavo la Grande Bellezza, ma non l'ho trovata ...



"Cercavo la grande bellezza, ma non l'ho trovata"

"E sa perché io mangio solo radici?"

"No, no.. perché?"

"Perché le radici sono importanti"


Pur non avendo amato in modo particolare tutto il film, se non per una certa nostalgia che mi dava rivedere i panorami di una Roma che avevo appena lasciato per trasferirmi a Torino, questa scena del film mi rimase impressa subito e l'ho sempre custodita, senza capire troppo il perché. 
E più la guardo, più mi ispira.


... L'essenziale è invisibile agli occhi, eppure è da lì che nasce la grande bellezza. 
Imparare a vedere ... 

Dare nutrimento alle radici, a ciò che è sotterraneo e non si vede, ma che dà le fondamenta per una vita vissuta con la qualità della profondità e non della banalità.

Cercavo la grande bellezza ma non l'ho trovata. 

Non è vero che non l'ha trovata, semplicemente, non l'ha vista. 
Errore di visione, fuori invece che dentro.
Il peccato originale.
"Peccato" nel suo significato etimologico vuol dire "sbagliare mira", sbaglio di prospettiva. 


LE RADICI SONO IMPORTANTI
GUARDA LA SCENA DEL FILM



PUOI SEGUIRMI ANCHE SU


INSTAGRAM @ceciliaisha
TWITTER @ilmestieredeldare
FACEBOOK PAGINA Cecilia Martino

Nessun commento:

Posta un commento